Armando Lardu’


larduelab

 

 

Ha iniziato a collaborare in qualita’ di flautista con l’orchestra diretta da Mario Braggio con opere quali Tosca, Lucia di Lammermoor, Rigoletto, Traviata, Trovatore ed altre, con varie orchestra ( Regio di Torino e di Piacenza ). Nel 1963 inizia la collaborazione con la Rai in qualita’ di flautista, pianista e percussionista, suonando con celebri Direttori quali Peter Maag, Mario Rossi, Lovro Von Matacic, con G. Sinopoli al festival Internazionale di Venezia, con Mario Bellugi¬†all’Opera di Verona, ed altri.

 

Dal 1975 fa parte dell’orchestra di Gipo Farassino in qualita’ di flautista e fisarmonicista.

 

Tiene inoltre concerti ed effettua programmazioni cameristiche classiche ed anche su musica da film attraverso le quali si e’ esibito al festival cinematografico di Cannes. Ha fondato la Piccola Orchestra a fiati del Conservatorio di Torino.

 

Ha partecipato inoltre all’edizione 2004 del Torneo Internazionale della Musica ottenendo un graditissimo Diploma d’Onore. Dal 1971 al ’78 ha insegnato presso scuole statali e dal 1979 fino al 2007 e’ stato titolare della cattedra di Teoria e Solfeggio presso il Conservatorio Verdi di Torino. Dal 2000 collabora con i corsi di formazione musicale del Comune di Torino nonche’ con la scuola Suzuki. Da oltre dieci anni tiene Master e Corsi di perfezionamento presso Accademie estive ed e’ titolare fisso presso i corsi di Perfezionamento di Rocchetta Ligure.